Posts Tagged ‘moon’

Moon (Duncan Jones, 2009)

dicembre 8, 2009

Eccoci qui a parlare di un altro esordiente del grande schermo, tale Duncan Jones, figlio d’arte (Zowie Bowie, indovinate?) regista di Moon nelle sale da qualche giorno.  Film presentato agli inizi del 2009 al Sundance Film Festival, la più importante kermesse indipendente degli States (che io addddoro), e che ha da subito raccolto ottime impressioni. Tutto è costruito intorno alla figura di Sam Bell, impiegato di una base lunare per l’estrazione di Elio-3 che alla conclusione dei tre anni di lavoro cade in una crisi profonda a metà tra complotto e pazzia, una crisi senza via d’uscita aggravata dall’isolamento forzato e dalla scoperta di importanti verità sulla sua vita. Sindrome dell’astronauta o dello spazio profondo (come volete)  inpersonificata dall’attore Sam Rockwell, praticamente unico attore in carne ed ossa accompagnato dalla sola voce del robot GWERTY (Kevin Spacey). Spettacolare è la tecnica di realizzazione del set, abbandonata la grafica digitale,  ritornano (finalmente) i modellini, i rovers lunari e i mietitori lunari sono stati realizzati con la collaborazione di Bill Pearson (Alien) mentre il suolo lunare è un gigantopico set di 360° alto 27 metri e lungo 21. Ecco il valore aggiunto nel fare un buon film di fantascienza, essere un buon artigiano del set senza abusare di effetti speciali diversivi e inutili per la storia che si andrà a raccontare. Questa pellicola è un omaggio a film del passato del calibro di 2001 : Odissea nello Spazio e Solaris ma è anche aria fresca per un genere relegato ormai a soli film catastrofici usa-e-getta, alla fine si può parlare di fantascienza senza tirare in mezzo alieni o la fine del mondo. Torna protagonista la Luna, un po’ persa di vista dopo l’allunaggio del 1969 perchè non più sogno irragiungibile venendo sostituita nell’immaginario del cinema dal più lontano pianeta rosso. Domina ,qui invece, per tutto il corso di Moon, il contrasto tra bianco e nero, a partire dal deserto lunare sormontato dal buio dello spazio profondo fino agli interni della base lunare.Un ulteriore ritorno alle origini ben confezionato e che fa sperare per la sopravvivenza di un genere.

☺☺☺☺

Annunci

Film da Vedere al Cinema (Dicembre, 2009)

dicembre 1, 2009

A Christmas Carol ☺☺☺☺☺

Ennesimo re-re-remake della magnifica fiaba di Dickens ad opera questa volta di Zemeckis con l’utilizzo del treddì. Tanta tecnologia, effetti speciali e poco cuore, ecco il vero spirito natalizio, ahinoi. Occasione mancata ed incassi assicurati anche grazie al viral marketing di questi tempi, contenti loro.

L’isola delle Coppie ☺☺☺☺☺

Commedia corale a sfondo matrimoniale, quattro coppie , un’ isola paradisiaca e una terapia di gruppo. Vince Vaughn ci riprova con lo stesso tema dopo Ti odio, ti lascio, ti… ma anche questa volta cade male. Datemi un defibrillatore che ce n’è bisogno.

Ninja Assasin ☺☺☺☺☺

A McTeigue regista di V per Vendetta e ad un attoruncolo protagonista di Speed Racer è balenata un’idea : fare un film su un temibile ninja orfano che rifugge da un organizzazione criminale per percorrere la via della giustizia. Maddai?! Facilmente evitabile.

A Serious Man ☺☺☺☺

Il ritorno al cinema dei fratelli Coen con la normalità stravolta di un uomo tranquillo e anonimo che viene travolto negli affetti, nella professione e nella sua quotidianità da una serie di eventi che lo mettono in crisi a tal punto da chiedere aiuto a tre rabbini diversi nell’intento di diventare finalmente una persona retta e seria. Black Comedy matura e dai temi personali.

Moon ☺☺☺☺

Film fantascientifico del regista esordiente Duncan Jones presentato al Sundance Film Festival, vera e propria rivelazione. Sam è un impiegato presso la base lunare Selene dedita all’estrazione dell’Elio-3 , a due settimane dal suo congedo ed in seguito ad un errore comincia ad avere strane allucinazioni sulla sua vita e sulla sua condizione di isolamento forzato.

Jennifer’s Body ☺☺☺☺☺

Come solo gli script dei b-movies sanno fare, una Cheerleader mangia-uomini interpretata da Megan Fox in un horror (?)-teenmovie che ha nel lato sexy della protagonista uno dei punti di forza (maddai?!). Destinato a diventare un cult del genere? Probabilmente sì.

Land of the lost ☺☺☺☺

Un tunnel spazio-temporale inghiotte l’esploratore Rick Marshall, la sua assistente ed un collega catapultandoli in un mondo parallelo abitato da dinosauri e creature fatastiche. Una delle peggiori performance di Will Ferrel, risate e idee cercansi disperatamente. 102 minuti di noia su pellicola.

Brothers ☺☺☺☺☺

Due fratelli, uno soldato dato disperso in Afghanistan l’altro appena uscito di prigione che si offre di aiutare la famiglia della moglie (Natalie Portman, voglio dire eh), innamorandosene. Remake del film danese Non desiderare la donna d’altri ed ispirato all’Odissea di Omero.

Piovono Polpette ☺☺☺☺

Debellare la fame nel mondo facendo piovere polpette, è questa l’idea strampalata di un giovane scienziato. Bellissima grafica e storia basata sull’omonimo libro per bambini di Ron e Judi Barrett, il divertimento è assicurato e tutti si torna felicemente un po’ bambini.

Sherlock Holmes

Film diretto da Guy Ritchie (Lock & Stock , The Snatch, Revolver) e interpretato da Robert Downey Jr. (Iron Man) e dal faccione di Jude Law. Uscirà nelle sale italiane e statunitensi il 25 dicembre.Ce la farà il buon vecchio Holmes a salvare nuovamente la corona britannica? E ce la farà il buon Ritchie a non sfigurare di fronte agli Holmes del passato?

La Principessa e il Ranocchio ☺☺☺☺☺

Dai creatori di Aladdin e con le musiche di Randy Newman. Un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro, Tiana è la prima principessa afro-americana in un film Disney, epperò ce ne è voluto di tempo. Ritorno al disegno a mano, ad una grafica 2D ed al romanticismo dei primi classici disney.